mercoledė, 20 settembre 2017 07:26
head   head
Home Page
Menu principale
Home Page
Chi Siamo
Dove Ci Troviamo....
Contatti
News
Link a siti Utili
Download
Il METEO
Assistenza
Ostetricia
Chi č online
Abbiamo 2 visitatori connessi
Statistiche
Utenti: 4
Notizie: 22
Collegamenti web: 19
Visitatori: 174719
Ultime notizie
DLGS 22/97:Decreto Ronchi - Rifiuti speciali non pericolosi PDF Stampa

Decreto Legislativo 5 Febbraio 1997 n. 22 e successive modifiche

La nuova legge, dando attuazione alle direttive comunitarie sui rifiuti speciali, sui rifiuti pericolosi, e sui rifiuti d’imballaggio definisce la normativa sui rifiuti abrogando tutta la precedente. Con l’introduzione del “Decreto Ronchi” le cartucce di toner o getto d’inchiostro, le cartucce per fotocopiatori, i nastri, da stampa non si devono gettare nei rifiuti urbani in quanto il decreto li classifica come rifiuti speciali non pericolosi, inserendoli nei codici CER 15.01.06. I produttori di tali rifiuti: Aziende, Enti, Studi professionali devono dimostare di averli smaltiti correttamente. In particolare sono obbligati ai sensi dell’ Art. 10 comma 2 al: Conferimento dei rifiuti a terzi autorizzati...

La nostra ditta è stata nominata come “Concessionaria di zona” da una ditta specializzata ed autorizzata alla raccolta, stoccaggio, avvio al recupero o allo smaltimento; autorizzata a tutte le operazioni di raccolta, trasporto e stoccaggio, in grado di fornire adeguati contenitori per la raccolta di cartucce toner, cartucce a getto d’inchiostro, cartucce a nastro.

Alla stipula del contratto da effettuarsi presso la Nostra sede, e dietro il pagamento, tramite bonifico bancario o tramite Riba bancaria direttamente all’azienda autorizzata allo smaltimento, Vi forniremo un contenitore a norma di legge, per la raccolta. Entro un anno il contenitore verrà ritirato, come da legge, tramite un mezzo omologato dalla ditta Autorizzata.

La stessa ditta Autorizzata Vi rilascerà il “Formulario dei Rifiuti”, documento fiscale che attesta l’avvenuto ritiro e Vi spedirà la “Quarta copia” del formulario dei rifiuti attestante l’avvenuta presa in carico dei Vostri rifiuti.

Il contratto ha la durata di un anno dalla data di sottoscrizione sarà tacitamente  rinnovato di anno in anno, salvo disdetta da una delle due parti da comunicare per mezzo raccomandata A/R entro novanta giorni dalla scadenza del contratto.

Esistono due tipologie di contratto da scegliere in base al volume di rifiuti da Voi prodotti annualmente:

- Contratto Light: contenitore cm. 30X30X70(h) c.a. 60 l.: Costo annuale €. 70,00 iva esclusa

- Contratto Standard: contenitore cm. 40X40X70(h) c.a. 100 l.: Costo annuale €. 95,00 iva esclusa.

Per ogni ritiro supplementare il costo è pari a €. 30,00 iva esclusa.

Gli strumenti del recupero:

- Recubox: apposito contenitore in cartone riciclato, fornito in diverse misure a seconda delle Vostre esigenze

- Formulario dei rifiuti: documento fiscale da conservare che attesta l’avvenuto ritiro dei Vostri rifiuti da smaltire secondo la legge, composto di 4 copie:

1°) rilasciata all’atto del ritiro

2°) resta al trasportatore

3°) destinata al centro di recupero

4°) viene spedita al cliente ed attesta l’avvenuta presa in carico da parte del centro di recupero

- Ritiro: periodico entro un anno a norma di legge o dietro Vostra chiamata per il ritiro del Recubox, tramite apposito mezzo autorizzato, rilasciando copia del formulario che attesta lo smaltimento. Se si prevede una maggior produzione di rifiuti si possono ottenere ulteriori ritiri al costo di €. 30,00 iva esclusa.

Articoli pių letti